Domenica, 15 Settembre, 2019

Wiko Fever, smartphone fluorescente con processore octa-core

Wiko Fever, smartphone fluorescente con processore octa-core Wiko Fever, smartphone fluorescente con processore octa-core
Acerboni Ferdinando | 24 Novembre, 2015, 05:08

Disponibile nelle combinazioni colore black/gold, black/grey e white/gold, con una scocca dall'effetto pelle che si abbina al profilo in alluminio, Fever si distingue anche per un altro aspetto: sulla cornice trovano spazio degli inserti fosforescenti, capaci di assorbire la luce durante il giorno, per illuminarsi al buio e nelle ore notturne, con un effetto tenue ma efficace ispirato a quello delle lancette degli orologi analogici. Secondo Wiko, tale caratteristica permette di trovare facilmente lo smartphone al buio, ma si tratta principalmente di una scelta estetica per rendere più accattivante il telefono.

La francese Wiko si sta lentamente imponendo, soprattutto in patria, come uno dei produttori più intriganti nel segmento economico. Fever non sembra essere da meno.

Wiko Fever sfrutta Android 5.1 Lollipop.

Il processore che fa muovere il Wiko Fever è un Octa-Core 1.3 GHz, Cortex A-53 supportato da 3 GB di RAM ed avente una ROM da 16 GB.

La fotocamera principale è da 13 Megapixel con Autofocus Istantaneo (0,2 secondi) e un flash da 240 LM, mentre gli amanti dei selfie posso contare su una fotocamera anteriore da 5 Megapixel con Selfie flash. Wiko Fever è disponibile al di 199,99 euro.

Altre Notizie