Venerdì, 24 Novembre, 2017

Serie A: spesi oltre 600 milioni

Serie A: spesi oltre 600 milioni Serie A: spesi oltre 600 milioni
Cacciopini Corbiniano | 02 Settembre, 2015, 18:37

Le prime settimane del calciomercato italiano sembrano sempre promettere colpi eccezionali e che non si vedevano da anni, ma solitamente si arriva al 31 agosto, quando bisogna concretizzare ogni operazione, scoprendo che si è trattato di fanta-mercato. La Serie A ritorna ai vecchi fasti. Spesi dalle formazioni di Serie A oltre 608 milioni di euro, di fatto battendo largamente la Bundesliga tedesca (440 mln), la Ligue 1 francese (215 mln) e la Liga spagnola (570 mln), per non parlare poi dei campionati minori come quello Olandese, Russo e Portoghese. La Juventus: le partenze di Vidal, Pirlo e Tevez hanno fatto a spendere a Marotta circa 120 milioni, ovvero 20 milioni di euro in più dell'Inter, che per quest'anno può stare meno attenta al play finanziario visto che non gioca in Europa. Del Manchester City l'acquisto più costoso del mercato 2015, con i 73 milioni spesi per De Bruyne. Le big, a differenza dell'anno scorso, ha speso molti più soldi, più del doppio per intenderci.

Gli acquisti più costosi in Italia sono stati quelli di Dybala, che è passato alla Juventus dal Palermo per oltre 32 milioni di euro, e Kondogbia che l'Inter ha prelevato dal Monaco per 30 milioni più bonus. Quindi, possiamo dire che la serie A sta tornando ai livelli di una volta.

A 90 milioni di euro troviamo invece il Milan che, come i cugini nerazzurri, ha quasi rifatto la squadra da zero.

Altre Notizie