Venerdì, 24 Novembre, 2017

Migranti, Salvini: "Mettiamoli sulle piattaforme Eni"

Ogliari Ombretta | 24 Agosto, 2015, 01:47

Matteo Salvini lancia una nuova proposta-provocazione sul tema dell'immigrazione.

"Monsignor Galantino continua a rompere le palle". Il leader del Carroccio ha aggiunto che "Galantino dice che la politica è sempre governata dagli interessi e poi sui giornali si leggono i funerali di un boss celebrati in pompa magna".

Milano - "Ci sono numerose piattaforme dell'Eni in disuso in mare e sarebbe una soluzione non sciocca riadattarle a centri di sosta, di accoglienza e di identificazione in modo tale da non arrecare disturbo alla popolazione circostante". L l'ultima proposta del leader della Lega Nord, Matteo Salvini.

"In attesa di bloccare questa invasione organizzata", l'esponente del centrodestra ha chiesto che "almeno il Governo Renzi imponga di accogliere un nucleo limitato di persone a noi culturalmente più vicino". Su questo punto ha invitato a distanza monsignor Galantino a esprimere la sua opinione, con un evidente tocco di polemica visto il recente scambio di battute al vetriolo tra il prelato e Salvini sulla questione dei migranti.

Altre Notizie